Roma, (TMNews) - Il Gruppo Ferrero è fortemente impegnato nella lotta allo sfruttamento e al lavoro minorile, soprattutto nel settore della produzione del cacao e nella raccolta di nocciole. La tutela dei diritti umani è infatti uno dei dieci obiettivi che il gruppo intende realizzare entro il 2020. Come spiega l'ambasciatore Francesco Paolo Fulci, presidente della Ferrero Spa. "Facciamo ogni sforzo possibile per combattere questa piaga. Ad esempio in tutti i nostri contratti c'è una clausola che se risulta che il prodotto che acquistiamo è stato raccolto da bambini, immediatamente tutti i nostri contratti con quella compagnia vengono rescissi".Di pari passo l'impegno della Ferrero nella tutela dell'ambiente: "La cosa straordinaria è che siamo riusciti a crescere economicamente ma nello stesso tempo siamo riusciti a tagliare sulle emissioni di CO2 dalle nostre produzioni".