Palermo (TMNews) - Toni aspri nella campagna elettorale per le amministrative a Palermo. Il candidato del centro sinistra, Fabrizio Ferrandelli ha risposto al duro attacco subito dall'ex amico Leoluca Orlando che si è candidato a sindaco nonostante il risultato delle primarie. "Orlando ieri ha lanciato una sfida che è soltanto sul terreno personale e non politico. Noi questa sfida l'accogliamo, perché siamo convinti che dobbiamo liberare Palermo anche da Orlando e dal suo modo di fare politica. Lui rappresenta un modo vecchio di fare politica, non ha un progetto sulla città", ha detto Ferrandelli.Riguardo alla discesa in campo di Leoluca Orlando, il candidato sindaco di Palermo per Fli ed Mpa Alessandro Aricò ha detto di non essere preoccupato e di non voler fare polemiche. Dalla convention del suo partito, in vista di un eventuale ballottaggio, ha aperto alla possibilità di ricompattare la maggioranza di governo regionale, unendo Pd, Fli ed Mpa.