Barcellona (TMNews) - Fantacalcio o fantapolitica? Probabilmente solo il delirio tipico delle dittature in crisi. Certo che l'accusa che la tv privata siriana Al Dunya, vicina al regime di Assad, lancia contro la squadra del Barcellona e il suo fenomeno Messi è davvero curiosa. Secondo l'emittente, infatti, gli schemi della squadra blugrana nella sfida contro il Real Madrid sarebbero dei messaggi in codice per indicare alle forze che si oppongono al regime come far passare delle armi dalla Turchia. A riprova della propria originale tesi, la tv mostra, peraltro in modo abbastanza fumoso, la somiglianza tra le geometrie di gioco di Guardiola e la cartina geografica della Siria. E così scopriamo che il Pallone d'Oro sarebbe anche un esperto di cospirazione e guerriglia. Non male per un calciatore.