New York (TMNews) - "Sono davvero emozionato di condividere con voi la notizia di aver raggiunto un accordo per l'acquisizione di Instagram e del suo talentuoso staff". L'annuncio è stato dato direttamente sulla pagina Facebook del suo profilo da Mark Zuckerberg. Ormai a un passo dalla quotazione a Wall Street, il social network pensa in grande e dopo anni di piccole acquisizioni, ora pagherà un miliardo di dollari per Instagram, l'applicazione per scattare fotografie, ritoccarle con una serie di filtri e poi condividerle con gli altri utenti. Qualcuno la descrive anche come una versione visiva di Twitter.Il software utilizzato, gratuito e fino a poco tempo fa disponibile solo per iPhone, ora si può usare anche con gli smart phone che usano Android e consente di pubblicare foto su Instagram o su altri social network, compreso Facebook.Alcune funzionalità di Instagram saranno incorporate in Facebook, anche se la società dovrebbe continuare a essere gestita in modo indipendente.