Monza, (TMNews) - Per Roberto Formigoni, presidente della Regione Lombardia e commissario generale di Expo 2015, la deroga chiesta al governo per fare in modo che gli enti locali possano sforare il Patto di stabilità con gli investimenti legati all'esposizione universale, "è un atto dovuto razionale" senza la quale rimarrebbe sul campo "un problema". Lo ha detto a margine della presentazione della partnership tra Expo e Cisco. L'incontro con il governo è fissato per il 9 marzo.