Roma (TMNews) - L'uso di un buon pneumatico può fare la differenza in termini di sicurezza stradale, non solo in pista: la sa bene la polizia che ha presentato a Roma i dati della campagna "Estate sicura 2012", realizzata con Assogomma e Federpneus. Tra maggio e giugno, in Lombardia, Campania e Sicilia orientale sono stati effettuati quasi 10mila controlli su auto e moto. Risultato: 2 auto su 10 circolano con pneumatici non conformi al Codice della strada.Andrea Spinello, dirigente della polizia stradale: "Si è trattato di una campagna anche di formazione rivolta ai cittadini, atteso che i pneumatici fanno la loro parte nella sicurezza del veicolo soprattutto in occasione delle vacanze quando s'intraprendono percorsi più estesi".Il monitoraggio ha permesso di accertare l'aumento dell'uso di pneumatici cinesi non omologati e di gomma oltremodo usurate o comunque non a norma. Fabio Bertolotti, direttore di Assogomme: "Questo costituisce un problema per la sicurezza stradale, soprattutto rischia di rovinarci le vacanze". Gli esperti raccomandano, prima di mettersi in viaggio, un accurato controllo allo stato e alla pressione delle gomme, per consumare e inquinare meno e, soprattutto, evitare rischi inutili.