Al Bab, (TMNews) - I residenti di Al Bab camminano fra le macerie di quelle che una volta erano le loro case. Siamo in Siria in una città al confine con la Turchia, a 50 chilometri da Aleppo, dove si sta concentrando la battaglia fra l'esercito di Assad e gli oppositori del governo."Dopo le preghiere è planato un aeroplano e ha cominciato a bombardare a caso su manifestazioni pacifiche" dice un residente puntando il dito contro l'esercito di Assad."I bambini erano spaventati, le donne hanno cominciato a piangere", racconta."Hanno lanciato due bombe" - ricorda un altro."Qui non abbiamo bande armate o terroristi. Siamo solo civili" aggiunge.Proprio per bombardamenti come questo ad Al Bab i ribelli siriani hanno deciso di concentrare le loro operazioni contro le infrastrutture dell'aeronautica, responsabili ogni giorno secondo gli attivisti anti-Assad di decine di vittime.(Immagini Afp)