Milano, (Tmnews) - Il libro era già un caso prima che l'Huffington Post pubblicasse le prime anticipazioni. Su Amazon è boom di prenotazioni e la casa editrice ha anticipato di una settimana l'uscita. Si tratta di "No Easy Day: testimonianza di prima mano della missione che ha ucciso Osama bin Laden", il libro che si presenta come un bestseller annunciato.Esce il 4 settembre questo resoconto della missione dei navy seals ad Abbottabad, scritto da un marine che ha partecipato all'uccisione di Osama Bin Laden. Mark Owen, questo il suo pseudonimo, sarebbe uno tra i comandanti operativi del blitz in Pakistan. I media americani si sono scatenati e hanno già individuato l'autore, che sarebbe un ufficiale di 36 anni originario dell'Alaska.Gli ingredienti per il successo ci sono tutti: la cronaca dall'interno dell'uccisione del nemico numero uno dell'America, ma non solo. Secondo il New York Times, il libro potrebbe danneggiare la campagna elettorale di Barack Obama perché si descrive l'incertezza del presidente americano nel dare l'ok finale al blitz. Poi resta da capire la sorte dell'autore che potrebbe essere incriminato per aver violato le norme sulle segretezza della missioni. Ciò che è certo, è che non gli mancheranno i soldi per pagarsi un buon avvocato.