Milano (TMNews) - Enciclopedia britannica, addio. Una delle più autorevoli fonti di informazione al mondo dopo 244 anni annuncia l'abbandono dell'edizione cartacea, dal 2012 in poi ci sarà solo la versione digitale: d'ora in poi non si sfoglieranno tomi, ma pagine Web. Alla versione online si dovrebbe accedere con un abbonamento di circa 50 euro all'anno. Un segno dei tempi secondo il presidente del gruppo Jorge Cauz, ma anche una scelta di qualità."Nella versione cartacea possiamo inserire solo una certa quantità di contenuti, in quella online ce ne stanno molti di più - spiega - provare a comprimere e selezionare tutto per scriverlo nell'edizione stampata è molto difficile e richiede del tempo. Così la carta ormai non riesce più ad avere la qualità delle nostre banche dati online". Nessuna paura di Wikipedia, conclude: lì c'è collaborazione, dietro l'Enciclopedia un robusto lavoro editoriale, "di noi ci si può fidare". L'ultima edizione cartacea è quella stampata nel 2010: 32 volumi per un peso di 60 chili.