Catania (TMNews) - "Una terra di accoglienza, dove la parola mafia sia cacciata dal vocabolario siciliano". Descrive così la Sicilia che vorrebbe Rosario Crocetta, europarlamentare ed ex sindaco di Gela, candidato del Pd alle prossime elezioni regionali in Sicilia. Una regione che ha bisogno di puntare sui giovani e che può fare a meno del malaffare:"Eliminare la corruzione e creare il lavoro, fare lo sviluppo eliminando a mangiugghia".Un obiettivo che, spiega Crocetta, deve essere ottenuto con il rigore nei conti pubblici, a partire dai parlamentari che, dice, devono prendere la retribuzione solo se vanno a lavorare, come tutti gli altri.