Roma, (TMNews) - Una telefonata di benvenuto per evitare i contratti non richiesti. E' la risposta di Edison ad un fenomeno che inquina il mercato e spesso coinvolge i cittadini più deboli.Un problema sollevato anche dall' Autorità per l'Energia che è intervenuta stabilendo tra le altre cose l'obbligo di verifica da parte dei venditori. Alessandro Zunino, amministratore delegato di Edison Energia Spa spiega che è una prassi da tempo per l'azienda. La lotta ai contratti non richiesti è entrata a far parte della seconda edizione della Carta della qualità dei servizi."Noi da 3 anni facciamo a tutti i clienti la welcome call, una chiamata per verificare l'effettiva volontà di sottoscrivere il contratto".Zunino illustra anche altre novità presenti nella seconda edizione della Carta dei servizi."Abbiamo aggiunto alcuni impegni, ad esempio la guida pratica per la voltura e altri punti su cui i clienti volevano maggiore chiarezza".