Milano, (TMNews) - I droni all'attacco della società civile. I piccoli robot comandati a distanza sono abitualmente associati ad usi militari, ma in realtà le loro dimensioni, l'elevata mobilità e la possibilità di dotarli di webcam li stanno trasformando in utili alleati in molti altri settori. Negli Stati Uniti è nata anche un'associazione "Do it yourself drones" che ha come obiettivo rendere più semplice la tecnologia dei droni, affinché ognuno possa costruire il proprio robot."A che cosa serve esattamente? Non lo so - dice il cofondatore Chris Anderson - però penso che una volta data la possibilità di guardare dal cielo, gli utenti troveranno le applicazioni reali".Qualcuno in realtà già ha scoperto il modo di usare il proprio drone personale: a Los Angeles vengono riprese dall'alto grandi proprietà immobiliari da mettere in vendita, in modo da dare a venditori e acquirenti una prospettiva altrimenti inaccessibile. Una società americana ha messo in produzione uno speciale tipo di drone da consegnare alla polizia per seguire i sospetti e individuarli senza farsi scoprire. Poi c'è il caso di Fukushima dove i robot sono stati fondamentali per le riprese della centrale nucleare danneggiata dallo tsunami. In Sudafrica, invece, vengono usati per seguire specie da tenere sotto controllo come i rinoceronti, possibilmente non troppo da vicino.