Tokyo, (TMNews) - L'unico modo per capire il perché delle immolazioni dei monaci è venire in Tibet. E' l'appello che il Dalai Lama in visita a Tokyo ha rivolto ai politici giapponesi parlando dell'aumento dei monaci che si danno fuoco per protesta, 9 in 5 giorni, in corrispondenza del Congresso del partito comunista."Le autorità sul posto non fanno rapporti sistematici di quello che accade realmente al governo di Pechino - dice - Se delegazioni straniere, i giornalisti e soprattutto i parlamentari andassero ad osservare di persona la situazione, i leader cinesi potrebbero rendersi conto della realtà". Un'osservazione che non passerà innosservata a Pechino, visti anche i cattivi rapporti con Tokyo a causa di una disputa territoriale. Il capo dell'opposizione giapponese, Shinzo Abe, ha dato immediatamente il suo appoggio al Dalai Lama."Prometto di continuare a sostenere il Tibet e a fare del mio meglio per cambiare la situazione delle persone oppresse".(Immagini Afp)