Crotone (TMNews) - Si sono ribattezzati "fantasmi", per descrivere con un po' di disperata ironia il loro status di eterni precari. Sono i 132 interinali dell'ex Obiettivo Lavoro che da anni lottano per avere un posto all'ospedale San Giovanni di Dio di Crotone."Nell'ospedale noi assicuriamo i livelli minimi assistenziali e facciamo andare avanti l'ospedale". La questione è stata affrontata in alcuni incontri tra i vertici aziendali ed i rappresentanti della giunta regionale poiché l'emergenza precarietà nel settore sanitario non riguarda solo Crotone, ma è un problema endemico della Regione Calabria.