Bari, (TMNews) - Morire insieme sotto le macerie. La famiglia olandese morta nel crollo della palazzina a Conversano è stata trovata dai vigili del fuoco riunita nella camera da letto: erano tutti ancora in pigiama. Si tratta di una coppia di coniugi e un bimbo di 18 mesi. la famiglia viveva in Olanda ed era tornata a Conversano dai parenti pugliesi per trascorrere le vacanze. Nel crollo una decina di passanti sono rimasti feriti per fortuna non in maniera grave. La strada dove il palazzo si è sgretolato è completamente invasa dalla macerie come si vede nelle immagini trasmesse da Telenorba24. Decine di soccorritori hanno lavorato per ore per cercare eventuali superstiti, ma purtroppo la corsa contro il tempo non è servita. I pompieri hanno anche individuato delle bombole di gas che potrebbero aver provocato la violenta esplosione.Lo scoppio ha provocato danni anche agli edifici circostanti, che sono stati fatti evacuare per essere messi in sicurezza.