Roma, (TMNews) - Gli eurobond "Non sono più un tabù". Lo ha detto il premier Mario Monti riferendo al Senato del vertice Ue del 28 e 29 giugno scorsi a Bruxelles. "La cosa non ha fatto piacere a tutti gli Stati membri - ha aggiunto - ma c'è un percorso verso l'emissione in comune di titoli del debito pubblico". Monti ha poi precisato che nonostante l'esito positivo del Consiglio Ue, il percorso verso meccanismi di stabilizzazione dei mercati "non è assolutamente finito".