Genova (TMNews) - "Il capitano Gregorio De Falco è un megalomane ed esibizionista e ha fatto una cosa disdicevole, divulgando a tutto il mondo una conversazione sensibile e particolare che avrebbe dovuto mettere a disposizione soltanto della magistratura". Lo ha affermato, questa mattina a Genova, durante una conferenza stampa Pietro Gardella consigliere del Usclac, l'unione sindacale capitani di lungo corso al comando, a cui era iscritto il comandate della Costa Concordia.