Zumpano, (TMNews) - Sigilli per un ipermercato e due sale di un cinema che sorgono in una zona a rischio idrogeologico, nel Cosentino, a Zumpano. Le colline alle spalle delle due strutture non sono sicure, come dimostra la frana che un anno fa ha travolto il supermercato, rimasto chiuso da allora. In quell'occasione per fortuna non ci furono né vittime né feriti. Gli agenti del corpo forestale, dunque, hanno messo sotto sequestro l'area circostante, comprese le due sale del cinema che si affacciano proprio verso la zona delle colline. Il sindaco di Zumpano, Maria Lucente, è stato nominato custode giudiziario della superficie sequestrata. Quello che i cittadini della zona aspettano, però, è un intervento deciso che rimetta in sesto il territorio.