Cosenza (TMNews) - Nuova intimidazione alla sede di Equitalia di Cosenza: una busta contenente della polvere sospetta e stata infatti individuata nel centro smistamento delle poste della città calabrese. La missiva conteneva dei fili elettrici con un meccanismo di innesco. Ad allertare la polizia postale e stato un postino del centro di smistamento cosentino, che si e insospettito dopo aver visto fuoriuscire dalla busta della polvere grigia. La lettera conteneva anche un foglio con una frase scritta a caratteri cubitali: "L'avete voluto voi, ne pagherete le conseguenze". Nel gennaio scorso erano state intercettate altre due buste con petardi e minacce indirizzate alla sede cosentina di Equitalia.