Maxi operazione delle Fiamme Gialle contro la criminalità cinese. Sono 1.200 le imprese coinvolte che hanno evaso il fisco per 300 mln di euro, utilizzando un sistema di false fatturazioni. La consulenza fiscale era affidata a commercialisti cinesi