Roma, (TMNews) - "Immaginare che una crisi che si determinerebbe per la chiusura non abbia effetti sulla qualità della vita è da irresponsabili: lasciare senza reddito 20mila famiglie italiane vuol dire assumersi la responsabilità di conseguenze non stimabili sul piano sociale". Lo ha detto il ministro dell'Ambiente Corrado Clini in un'informativa urgente alla Camera sul caso Ilva."Noi abbiamo in mente la priorità della difesa della salute, la priorità della difesa dell'ambiente, la priorità della difesa della continuità produttiva e la salvaguardia di un patrimonio sociale che altrimenti verrebbe messo in crisi".