Roma, (TMNews) - Lui, la medaglia olimpica, l'ha già vinta. Non stiamo parlando di un atleta, ma di un "superatleta". Perchè quest'uomo, Chen Guanming, ha percorso più di 140mila chilometri, da Pechino a Londra, in risciò.La decisione di cominciare questa avventura risale al 2001: la partenza da Pechino e poi in giro per tutta la Cina, fino a ritornare nella capitale, nel 2008, per i Giochi Olimpici. Da là, l'idea di prepararsi a un viaggio transcontinentale, fino ai Giochi di Londra di quest'anno. L'incredibile viaggio di Chen è durato più di dieci anni: oltre 140mila chilometri attorno a tutto il sud-est asiatico. Dalla neve al caldo tropicale, dal freddo polare fino alle temperature atlantiche: Chen le ha sperimentate davvero tutte, passando poi attraverso la Turchia prima di raggiungere l'Europa occidentale e attraversare il Canale della Manica in treno per raggiungere la capitale Londra. Chen ha rivelato di aver compiuto tutta questa impresa con la fatica, la fame e spesso il freddo estremo, ma di non avere il biglietto per entrare ai Giochi. Ma la storia ha appassionato il quartiere di Chinatown di Londra e qualche suo connazionale ha voluto regalargli il biglietto di ingresso. Ma Chen la sua Olimpiade l'ha già vinta.