Madrid (TMNews) - Tutto da rifare. La semifinale di andata di Champions League tra Atletico Madrid e Chelsea è finita 0-0, con gli inglesi di Mourinho a difendersi dagli assalti della squadra di Diego Simeone. "Volevamo segnare un gol - ha commentato il tecnico argentino dell'Atletico - ma loro sono stati molto bravi a difendersi. E ora la qualificazione resta aperta, loro giocheranno in casa e avranno il vantaggio di essere sostenuti dal pubblico"."Abbiamo avuto problemi prima della gara - ha invece spiegato Mourinho - e ne abbiamo avuti anche durante la gara. Abbiamo perso quattro giocatori, due per infortunio e due per ammonizioni. Ma lotteremo fino alla fine".Conoscendo la tempra dei due tecnici, nessuno dubitava di questo. Appuntamento a Stamford Bridge tra sette giorni.