Catania (TMNews) - Spietati e senza scrupoli. Una banda di rapinatori seriali specializzata in assalti a gioiellerie, negozi e stazioni di servizio, è stata sgominata dai carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Catania che hanno eseguito 11 arresti. Alcuni di questi in flagranza di reato come si vede nelle immagini girate dai militari dell'Arma. Le operazioni si sono concentrate nel quartiere di Librino dove vivevano tutti i destinatari delle misure cautelari. Da dicembre del 2011 ad aprile 2012 la banda di rapinatori, nella quale figurano quattro minorenni e donne, hanno svaligiato gioiellerie e stazioni di servizio e uno dei furti è stato realizzato con "spaccata", cioè con l utilizzo di un'auto usata come ariete. La gang che aveva disponibilità di armi era appoggiata dal clan mafioso Ercolano-Santapaola. Gli arrestati dovranno rispondere adesso di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di rapine e furti, aggravata dall uso delle armi.