Ghezzano, 27 mar. (TMNews) - "Mi spiace ma Roberta non sono io", così Cristiana, praticante avvocato in studio legale a Ghezzano, alle porte di Pisa, ha smentito le voci del presunto avvistamento di Roberta Ragusa, la donna scomparsa da Gello da 70 giorni. Cristina assomiglia molto a Roberta, tanto da indurre una signora di Vecchiano a rivolgersi ai carabinieri convinta di aver visto Roberta Ragusa, una testimonianza giudicata inizialmente molto attendibile dagli inquirenti ma, purtroppo, rivelatasi infondata