Torino, (TMNews) - "Nè col Pd né col Pdl"; a chi prospetta scenari politici con l'Udc ago della bilancia nel gioco delle alleanze per governare il Paese con il vincitore delle prossime elezioni, Pierferdinando Casini risponde: io vado per la mia strada.Il leader centrista non rinuncia all'idea di un Monti-Bis perché, dice, "l'Italia ha bisogno di tagliare i ponti con il passato"."Bisognerà sottoporre agli italiani una richiesta precisa. Secondo voi è giusto cambiare musica, andare avanti in questo modo, coniugare rigore a equità e sviluppo? O volete tornare alle promesse del passato, alle promesse di Berlusconi o dei governi precedenti?La "Lista per l'Italia", il nuovo soggetto politico di Centro al quale sta lavorando Casini, dovrà riunire, ha spiegato, "la gran parte della società civile che oggi si sente attratta non dal grillismo ma dall'impegno politico".