Napoli (TMNews) - "La situazione è drammatica. E' un ospedale in codice rosso".Ludovica Genna, consigliera del sindacato medici ospedalieri descrive così la situazione all'Ospedale Cardarelli di Napoli dove non si riesce a far fronte al numero di pazienti. Dietro l'emergenza c'è una responsabilità tutta politica secondo l'Anaao che da giorni denuncia la situazione arrivata al limite nella struttura sanitaria. Il segretario regionale Anaao Franco Verde chiama in causa direttamente il presidente della Regione Stefano Caldoro."Perché il Cardarelli deve essere gravato da una domanda insostenibile mentre il Policlinico è tranquillamente chiuso, anche in estate? Questo è un conflitto di interesse tutto politico di cui accuso il presidente Caldoro"."Il personale del Cardarelli è sceso in un anno di 400 unità e si è prodigato per ridurre le giornate di degenza e aumentando i day hospital".Nelle fasi acute dell'emergenza al Cardarelli si sono visti fino a 200 pazienti sulle barelle nei corridoi nell'attesa vana di una stanza.