Salerno (TMNews) - Un imprenditore salernitano, ritenuto vicino ad un clan camorristico operante sul territorio è stato arrestato dalla Guardia di Finanza che gli ha anche sequestrato beni per un valore di 15 milioni di euro. Corrado Ferdinando, è un pregiudicato appartenente al "clan Serino", capeggiato da Aniello Serino, alias "o'pope". Quest'ultimo zio dello stesso Corrado ed era già stato arrestato in passato in analoga vicenda giudiziaria.Il sequestro preventivo è scattato per tre aziende; 8 punti vendita di supermercati; 28 tra appartamenti, terreni e locali commerciali; 2 stabilimenti balneari a Pontecagnano e Vietri sul Mare; 10 veicoli commerciali, auto e moto di lusso e 30 conti correnti bancari.