Malpensa, (TMNews) - Almir Gegic, ex calciatore serbo ritenuto tra i capi del gruppo dei scommettitori degli "Zingari", e' stato preso in consegna dagli uomini dello Sco della Polizia e da quelli della Squadra mobile di Cremona all'aeroporto di Malpensa. Gegic - latitante dal giugno del 2011 nell'ambito dell'inchiesta cremonese sul calcioscommesse, e accusato di associazione a delinquere e frode sportiva - ha deciso di costituirsi e sono in molti ad attendersi da lui rivelazioni clamorose.L'inchiesta cremonese sul calcioscommesse ha già portato ad arresti eccellenti, tra i quali quello del capitano della Lazio, Stefano Mauri, e l'ex capitano dell'Atalanta, Cristiano Doni. Tra gli oltre 100 indagati vi è anche il tecnico della Juventus, Antonio Conte.