Brindisi (TMNews) - "E' un sacrilegio uccidere i figli, il dolore di Brindisi è il dolore di tutti i genitori". Così il presidente della regione Puglia Nichi Vendola ha commentato l'attentato alla scuola "Morvillo Falcone" di Brindisi, costato la vita a una studentessa di 16 anni.