Brindisi, (TMNews) - Una strage ideata "per creare terrore": così il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola commenta l'attentato contro la scuola di Brindisi, nel quale è rimasta uccisa una ragazza di 16 anni. Vendola aspetta il lavoro dei magistrati per capire chi ci sia dietro un simile gesto. "L'Italia - ha detto - è stata colpita al cuore".