Mesagne (TMNews) - "Giustizia è fatta", così Massimo Bassi papà della piccola Melissa, uccisa nell'attentato di Brindisi alla scuola "Morvillo Falcone", ha commentato l'arresto del presunto autore, reo confesso della strage. "Perdonarlo? Per me quella persona non esiste nemmeno", ha concluso Bassi.