New Delhi, (TMNews) - Esplosione, davanti alla sede dell'ambasciata israeliana a New Delhi, in India. L'ordigno ha fatto saltare un'automobile della sede diplomatica, provocando almeno due feriti. Secondo il premier israeliano, Benjamin Netanyahu, dietro l'attentato c'è la mano dell'Iran. Teheran, ha detto, è "il principale propagatore del terrorismo nel mondo".Un simile attentato è avvenuto nella capitale georgiana dove la polizia ha disinnescato una bomba scoperta in un'automobile di un funzionario dell'ambasciata d'Iraele.