Bologna, (TMNews) - Rapinatori seriali in trasferta da Sud al Nord. Due giovani cugini di Benevento sono stati fermati dalla squadra mobile di Bologna per aver realizzato cinque rapine a mano armata in altrettanti negozi della città. Colpi ripresi dalle telecamere di sorveglianza e messi a segno nel giro di 15 giorni, per un bottino di circa quattromila euro. Le rapine in trasferta si sono bloccate la notte del 22 febbraio, quando gli agenti, che indagavano sui casi precedenti, hanno identificato, rintracciato e bloccato i due responsabili, sottoposti a fermo di polizia giudiziaria.