Minsk (TMNews) - Il gelo polare non dà tregua alla Bielorussia: ma la vita di tutti i giorni non si ferma, neanche per i pescatori di Zaslavl, 20 chilometri a nord della capitale Minsk. Se il lago Minskoe è ghiacciato, il pescatore non si perde d'animo: fa un buco con i suoi attrezzi e tira su i pesciolini da sotto la superficie gelata, con tanto di amo e lenza.A fine giornata, nonostante le condizioni proibitive, la missione è compiuta: il pesce abbonda, e si può tornare a casa.