Betlemme, (TMNews) - Betlemme festeggia l'ingresso della Basilica della Natività nella lista del Patrimonio dell'umanità. Una decisione storica presa con una procedura d'urgenza dall'Unesco accolta con soddisfazione dai palestinesi."E' un evento importante nella vita e nella storia della città di Betlemme - dice il ministro del Turismo palestinese, Rula Ma'aya - Questa decisione è utile per Betlemme e la Palestina in generale e responsabilizza tutto il mondo nella conservazione di questo patrimonio".Anche tra i cittadini di Betlemme la notizia porta una ventata di ottimismo."Sono così orgoglioso - dice Mohammed Sobeih - e spero che questo faccia aumentare i turisti e migliori la città di Betlemme".Ma al di fuori dei confini palestinesi la decisione dell'Unesco non ha riscosso altrettanto successo. Il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha parlato di scelta politica per un Paese che non è ancora membro dell'Onu. Proteste anche dagli Stati Uniti che per bocca dell'ambasciatore americano presso l'Unesco, David Killion, hanno fatto sapere di essere "profondamente delusi". Proprio gli Stati Uniti hanno posto il veto al consiglio di sicurezza per l'ingresso della Palestina tra i membri dell'Onu.(immagini Afp)