Roma, (TMNews) - Completo azzurro, cravatta a pois allentata, scarpe a forma di Topolino e sorriso stampato sulle labbra: ecco a voi Silvio Berlusconi disteso, da morto. La provocatoria opera, realizzata dalla coppia Antonio Garullo e Mario Ottocento, è racchiusa in una teca di vetro. Il titolo è: "Il sogno degli italiani". Garullo e Ottocento, la prima coppia gay a sposarsi nel 2002 ad Amsterdam, hanno pensato bene di posizionare l'installazione proprio a due passi da Palazzo Chigi, ovvero a Palazzo Ferrajoli. Si tratta di una scultura realizzata in silicone: l'ex presidente del Consiglio giace con gli occhi chiusi, il capo poggiato su un cuscino di raso, nella mano destra l'opuscolo che l'ex premier inviò a milioni di famiglie durante il suo mandato. L'altra copre la patta dei pantaloni sbottonata.