Milano (TMNews) - Silvio Berlusconi non scioglie la riserva sulla sua possibile nuova discesa in campo, ma non rinuncia agli slogan di sempre contro i "comunisti" che, secondo lui, sono invidiosi e colpiscono le classi abbienti e le imprese. "Con Renzi l'Italia - ha ripetuto - avrebbe un partito socialdemocratico".