Germania (TMNews) - Sembrava tutto pronto e invece nulla di fatto per la seconda volta. Dopo la mancata inaugurazione del novembre 2011, il nuovo super-tecnologico aeroporto di Berlino, il Berlin-Brandenburg International Airport, destinato a sostituire i due attuali scali della capitale tedesca, Schoenefeld e Tegel, non verrà inaugurato nemmeno il prossimo 3 giugno per un problema al sistema della sicurezza antincendio; addirittura c'è incertezza su quando potrà effettivamente diventare operativo. Il complesso piano di trasferimento dei voli era già stato messo a punto, compreso il trasloco notturno delle strutture di servizio; anche le due principali compagnie tedesche Lufthansa ed Air Berlin avevano già riprogrammato i propri voli da e per il nuovo aeroporto a partire dalle 5.30 del 3 giugno. Invece è arrivato l'imbarazzante dietro-front che comporterà inevitabili disagi per i passeggeri con cancellazioni e ritardi per il traffico estivo."La sicurezza prima di tutto", ha commentato con amarezza il sindaco di Berlino, Klaus Wowereit, che ha dovuto ammettere lo sconforto per i sopraggiunti problemi tecnici. Il Berlin-Brandenburg International Airport, una volta aperto, sarà il terzo aeroporto tedesco, dopo Francoforte e Monaco e il 13esimo scalo in Europa.(Immagini AFP)