Aracaju (TMNews) - Batman, Robin e Bin Laden si contendono un seggio nel consiglio comunale di Aracaju, la capitale del Sergipe, piccolo Stato nel nord del Brasile.Otto candidati hanno deciso di travestirsi durante la campagna elettorale, interpretando il ruolo di un supereroe o di un clown. Dicono di averlo fatto per attirare l'attenzione e invitare la gente a votare alle elezioni dell'ottobre prossimo.Per ora sono i loro spot sopra le righe ad aver conquistato spettatori televisivi e l'attenzione dei media stranieri. Eppure i candidati mascherati si dicono convinti di avere ottime chance.L'uomo dietro la maschera di Robin si chiama Jaelson Gomez Mota e corre per i social democratici. "Io mi maschero perché è un modo per prendere in giro gli uomini politici - ha spiegato - è irriverente". Dopo un tentativo andato male nel 2008, ora Mota sente che questo, grazie alla sua maschera è l'anno giusto.