Sidney (TMNews) - Una domenica mattina di novembre, sulle spiagge di Sidney. La Primavera è appena iniziata e per questi bambini è un giorno speciale: il primo del loro addestramento per diventare bagnini."Il guardaspiagge è il mestiere che vorrei fare da grande - dice il piccolo Daniel - mi piacerebbe salvare la gente e aiutare i bagnanti che non sono bravi e addestrati come noi"."Ho già salvato 5 vite - aggiunge Julien, che è già un bagnino qualificato - la mia prima volta è stata quando avevo 13 anni ed ero ancora un cadetto".Ogni anno i bagnini australiani soccorrono circa 12mila persone. Per diventare un guardaspiaggia effettivo basta aver compiuto 16 anni ma è necessario completare il corso d'addestramento e superare un esame scritto e pratico prima di ottenere il brevetto."Abbiano bisogno di qualificare questi ragazzi - spiega l'istruttore Doug Hawkins - devono saper nuotare in modo consapevole e in sicurezza in modo che non solo possano farlo senza correre rischi per loro stessi ma essere anche in grado di aiutare gli altri. L'Australia è una grande isola, abbiamo migliaia di Km di spiagge, dobbiamo sapere che sono anche sicure". La spiaggia di Coogee Beach, a Sidney, è uno dei maggiori centri d'addestramento del Paese per i bagnini e ogni anno forma circa mille bambini che pagano una piccola quota generando un indotto economico che, tuttavia, rappresenta soprattutto un investimento sulla sicurezza.(Immagini AFP)