Londra, (TMNews) - Gli Stati Uniti non devono perseguire Wikileaks: Julian Assange si rivolge così all'amministrazione americana dal balcone dell'ambasciata dell'Ecuador a Londra, dove si è rifugiato. Assange ha fatto appello perchè rinunci alla "caccia alle streghe" contro il sito.