Arezzo (TMNews) - Cinque arresti per furto all'azienda orafa Salp di Arezzo: sono stati effettuati, grazie a un'attività congiunta, dalla Polizia di Stato e dai carabinieri nell'ambito dell'operazione "Uomini d'Oro 2", scaturita dalle indagini relative al furto che - lo scorso novembre - avevano già portato all'individuazione, identificazione e arresto di tre persone.A carico delle cinque persone, inizialmente denunciate, sono emersi nuovi elementi, tali da far scattare nei loro confronti la misura cautelare sia per il concorso morale sia per la partecipazione attiva alla pianificazione e alla realizzazione del furto. Le ulteriori indagini hanno permesso di aggravare la posizione di quattro persone di origine pugliese e di un marchigiano, rintracciati anche grazie al personale degli uffici della Polizia e dei Carabinieri di Andria, Trani, Cerignola e Jesi.