Napoli, (TMNews) - E' napoletana la campionessa italiana di apnea in assetto costante. La prima donna aver toccato la quota di -68 metri, nel corso di un trofeo svoltosi nelle acque di Ischia, si chiama Mariafelicia Carraturo. Atleta della Lega Italiana Navale di Pozzuoli, pratica questa disciplina, da appena 6 anni e in breve tempo è riuscita a scalare tutte le classifiche fino a fissare il record italiano.I suoi tifosi principali sono i familiari: "Ho due bambini di 9 e 10 anni, Guido e Davide, che fanno un tifo sfegatato per me e sono già apneisti in gamba anche se in erba".Mariafelicia porta il "made in Italy" nelle sue gare in giro per il mondo, il suo sponsor è il "Comitato nazionale per la difesa e diffusione del gelato artigianale". E proprio il gelato è la sua arma segreta nello sport. "E' un alimento sano, e si può trovare ovunque, può essere tranquillamente sostituito a un pasto completo e quindi per uno sportivo è molto importante".Mariafelicia Carraturo l'apnea è uno sport da consigliare. "In questa epoca di moltissimo stress l'apnea ci costringe a fermarci a rilassarci e a respirare. Non possiamo andare sott'acqua con le ansie. E' uno sport che ci permette di creare una nicchia per allontanarci dagli stress quotidiani".