Roma, 18 apr. (TMNews) - Angelina Jolie, ambasciatrice delle Nazioni Unite per i rifugiati, ha visitato il campo profughi di Hatay, in Turchia. L'attrice americana, che ricopre l'incarico presso l'Alto commissariato dell'Onu per i rifugiati da dieci anni, ha incontrato bambini, malati e sfollati che hanno intonato slogan al grido di "Libertà, libertà". La Jolie è stata recentemente promossa al rango di inviato speciale dell'Unhcr. La futura signora Pitt, infatti, sarà impegnata a rappresentare l'agenzia delle Nazioni Unite a livello diplomatico, con i capi di Stato e personale diplomatico. Il portavoce dell'organismo del Palazzo di Vetro Adrian Edwards ha infatti annunciato che quello assegnato alla Jolie è un incarico "eccezionale" che le è stato conferito in virtù del suo grande impegno a fianco dei rifugiati, in particolare in Afghanistan e Somalia.