San Francisco (TMNews) - L'equipaggio di Emirates Team New Zealand festeggia la vittoria che li porta dritti verso la 34esima edizione dell'America's Cup dove contenderanno il titolo a Bmw Oracle. E' finita dunque con una sonora sconfitta l'avventura di Luna Rossa nelle acque di San Francisco battuta per 7 a 1. Anche nell'ultima gara il team della barca italiana è stata costretta a inseguire senza mai davvero mettere in pericolo il vantaggio dei neozelandesi."Noi non siamo felici oggi ovviamente - dice lo skipper Max Sirena - perché abbiamo perso la gara probabilmente contro il miglior team al mondo, anche se non voglio portare sfortuna ai ragazzi. Inoltre c'è una lunga storia fra Luna Rossa e New Zealand ed è stato un piacere gareggiare con loro.Anche lo skipper degli avversari Dean Barker ha voluto ringraziare Luna Rossa dopo la vittoria."Abbiamo avuto un incredibile rapporto con questi raqazzi nell'ultimo anno e mezzo, senza di loro, non saremmo qui".(Immagini Afp)