Parigi, (TMNews) - Albero di Natale in affitto, una idea pratica e molto ambientalista. In passato sono state organizzate un po' ovunque le raccolte di pini natalizi al termine delle feste ma l'idea venuta a un giovane agricoltore francese è un po' diversa.Noleggia alberi in vaso e li consegna a casa, poi dopo il 6 gennaio passa a ritirarli, in questo modo pini e abeti non subiscono lo shock dell'invasamento e hanno molte più possibilità di sopravvivere anche in appartamento."Tre quarti dei cinque milioni di pini venduti in Francia ogni Natale muoiono e finiscono nella pattumiera e quindi non possono essere riutilizzati, neppure per fare compost per il terreno. Per questo noi affittiamo gli alberi in vaso, in modo da rimetterli sul mercato per 4 o 5 anni e poi piantarli a terra per il rimboschimento del territorio" spiega un dipendente di Ecosapin."Era un po' triste vedere tanti alberi rovinati solo per le feste. Mi piace l'idea che un albero venga ospitato anno dopo anno in una casa diversa, è come se diventasse parte della storia delle famiglie in cui viene portato" dice questa cliente parigina.Al momento affittare un albero di Natale costa circa il doppio che comprarlo, ma il beneficio per l'ambiente alla lunga paga.(Immagini Afp)