Michigan, (TMNews) - Un video mette sotto accusa la polizia americana: le immagini amatoriali diffuse in esclusiva dalla Cnn mostrano alcuni agenti di Saginaw, in Michigan, che crivellano di colpi un uomo, Milton Hall, 49enne afroamericano con disturbi mentali.L'episodio risale al 6 luglio scorso, ma il video è stato mostrato solo ora e sta scatenando polemiche furiose. Si vedono i poliziotti che circondano l'uomo e gli dicono di lasciare il coltello che tiene in mano; lui sembra confuso, urla, si mette a sbraitare anche contro il cane poliziotto. Poi fa qualche passo e all'improvviso partono gli spari. 46 colpi in tutto secondo i media locali.Il capo della polizia locale difende gli agenti, "si tratta di una nostra vecchia conoscenza, è una persona aggressiva" dice e il procuratore della Contea sottolinea che i poliziotti si sono sentiti minacciati. Il video però solleva molti dubbi sulla reazione spropositata degli agenti, che arriva a pochi giorni da un caso simile a New York, dove un uomo armato di coltello è stato ucciso dopo un inseguimento.