Sudafrica, (TMNews) - La nuova frontiera della telefonia mobile è l'Africa. Il settore è in piena espansione, dal 2000 ad oggi nella zona sub sahariana il mercato è cresciuto del 44%, numeri, presentati durante una fiera sulle comunicazioni in Sudafrica, che pochi altri Paesi al mondo possono vantare.In realtà dietro a questo incremento prodigioso c'è una mancanza infrastrutturale, come spiega Peter Lyons, della GSMA, società che raggruppa 800 operatori nel mondo."C'è un appetito insaziabile perché non esistono alternative per avere Internet con la linea fissa - spiega - Quindi non si tratta di persone che vogliono avere una connessione mobile complementare a quella di casa: quella è l'unica soluzione possibile".Secondo GSMA il settore potrebbe arrivare a generare un giro d'affari di 34 miliardi di dollari nell'Africa sub sahariana che si tradurrebbero in 15 milioni di posti di lavoro.Inoltre l'esplosione del mobile ha reso l'Africa uno dei mercati preferiti dai produttori di smartphone economici, telefoni di nuova generazione a prezzi competitivi, fra i 50 e i 70 dollari, prodotti soprattutto in India e in Cina.(Immagini Afp)