Shakiban (TMNews) - I conflitti contemporanei hanno come obiettivo più che l'acquisizione di un territorio specifico la conquista dell'animo della popolazione, la cosiddetta conquista dei cuori, una dimensione in cui l'esercito italiano da sempre testimonia una capacità riconosciuta a livello internazionale. È in questa direzione che vanno anche piccoli gesti come la donazione di vestiti, giocattoli, cibo e materiale scolastico da parte della task force Grifo della Guardia di finanza in Afghanistan, nella cittadina di Shakiban, a circa 65 km da Herat. Alla consegna, in un istituto scolastico, hanno partecipato qualche centinaio di bambine delle scuole elementari, una rappresentanza della cittadinanza e dell'Afghan Border Police.Shakiban si colloca in una posizione decentrata e per questo è una meta inconsueta rispetto a quelle che beneficiano degli aiuti umanitari delle organizzazioni internazionali. L'intervento, nel pieno rispetto degli usi e delle consuetudini del popolo afgano, è stato pianificato ed eseguito insieme alle forze della polizia di frontiera afgana a cui la Guardia di Finanza dal 2006 fornisce un addestramento specializzato in un più ampio progetto per il rafforzamento dei rapporti di amicizia e collaborazione tra il popolo afghano e quello italiano.